Naturopata manipura

Scuola di Naturopatia Manipura

Descrizione:
Ottiene questo badge lo studente che ha terminato il percorso di formazione quadriennale della Scuola di Naturopatia Manipura. 
Obiettivi:

La figura del Naturopata Manipura, è un professionista che si occupa del benessere della persona inserita nel contesto sociale e ambientale. Il suo campo d'azione si colloca nelle aree non specificatamente mediche del benessere, infatti a differenza del medico o psicologo, il naturopata non ha finalità nè diagnostiche nè terapeutiche, ma solo ed esclusivamente di consulenza e di stimolo delle capacità di autoguarigione della persona nella sua interezza.  Per benessere il naturopata intende la condizione e la capacità che ha l'individuo di realizzare al massimo le sue personali potenzialità di vivere la vita pienamente.

Gli Obiettivi del Naturopata Manipura sono le metodiche manuali, bioenergetiche e nutrizionali, utilizzate in riferimento alle caratteristiche morfo-funzionali, evidenziabili anche attraverso valutazioni energetico-costituzionali e metodi strumentali non classificati come dispositivi medici. 

 L’attività si esplica nei seguenti settori fondamentali:

1) Valutazione dello stato generale dell’individuo non nosologica attraverso: classificazione costituzionale e di terreno, kinesiologica, iridologica e bioenergetica;

2) Igiene ed educazione, in ambito personale (conoscere e gestire il proprio equilibrio sistemico indicando i comportamenti più idonei da seguire, stili di via, alimentazione naturale, igiene, esercizio fisico, ecc.) e in ambito collettivo e ambientale (informazione sugli impatti ambientali, inquinamento, elettrosmog, sostanze nocive per la salute, ecc.);

3) Tecniche manuali bioenergetiche e di riequilibrio, tecniche riflessologiche, metodiche di riequilibrio energetico, tecniche di respirazione, di meditazione e di rilassamento, svolti sia individualmente sia in gruppo;

4) Consigli di rimedi e consulenza sull’impiego di fitocomplementi, floriterapici, integratori alimentari, prodotti con qualità e caratteristiche naturali e salutistiche.

Sapere

Conoscenze

  • Conoscenze specifiche di base (Anatomia, Fisiologia, Patologia, chimica, ecc.)
  • Conoscenze caratterizzanti e specialistiche (Biotipologie, Kinesiologia, Alimentazione Naturale, Fitocomplementi, Riflessologia, Floriterapia, Tecniche di riequilibrio Energetico, ecc.)
  • Conoscenze integrative e complementari (Legislazione, Deontologia ed Etica)

Processi

  • Elementi generali sulla gestione del colloquio naturopatico
  • Elementi generali sulla gestione e conduzione della consulenza e del trattamento

Saper fare

Abilità

  • Osservare e percepire il disagio
  • Utilizzare metodi e strumenti tipici della naturopatia
  • Individuare eventuali sinergie con altri professionisti della salute
  • Interpretare bisogni e obiettivi di miglioramento del benessere in modo interdisciplinare
  • Individuare e personalizzare i rimedi per il caso specifico della persona
  • Individuare eventuale conflitti e/o sinergie con altri rimedi, trattamenti o situazioni di vita
  • Fornire un programma di conoscenze o strumenti per mantenere lo stato di benessere ed evitare la sua alterazione

Compiti

  • Migliorare la qualità di vita della persona
  • Educare a stili di vita salubre e rispettosi della natura
  • Valutazione dello stato di benessere globale dell’individuo
  • Impiego di metodiche di trattamento ed elaborazione di consigli naturopatici per l’attuazione di un programma di benessere personalizzato

Saper essere

Codice etico/deontologico

  • Insieme dei principi e delle norme che il Naturopata deve osservare nell'esercizio della professione

Competenze

  • Consigliare sull'impiego di preparati, integratori alimentari, prodotti con qualità e caratteristiche nautali e salutistiche
  • Effettuare valutazioni non nosologiche dello stato di benessere generale dell'individuo considerato come entità globale e indivisibile sui diversi piani dell'esistenza
  • Effettuare trattamenti manuali che stimolano la capacità della persona a ritrovare il proprio equilibrio fisico ed energetico
  • Interventi rivolti ad accrescere la conoscenza di sè o la capacità di autogestione nell'ambito personale, collettivo e ambientale

Responsabilità

  • Responsabilità delegate al ruolo

Criteri di valutazione: la frequenza ai corsi della Scuola pari ad almeno il 75% del monte ore totale - superamento di tutti gli esami previsti dall'ordinamento didattico della Scuola - svolgimento di almeno 400 ore di tirocinio pratico - presentazione e discussione della Tesi finale come da Regolamento Interno